domenica 14 dicembre 2008

Piazza Cairoli un tempo il centro della città resa anonima da un progetto di risistemazione anonimo!


Un tempo ,sto parlando degli anni 80,piazza Cairoli era il centro della città in tutto e per tutto.Non solamente da un punto di vista geografico,perchè lo è anche adesso,la piazza rappresentava per i suoi cittadini,qualcosa di molto più importante di quello che è realmente adesso,anonima e confusionaria come del resto lo è la città in questo periodo di oscurantismo ideologico e intellettuale dove regna la confusione , l'ignoranza e l'arroganza.Un periodo del genere,la nostra città,lo ha attraversato molte volte nel corso della sua storia,quando purtroppo era messa i ginocchio dalla solita eppur rovinosa scossa di terremoto.Quando non c'era la scossa ,c'era l'invasore di turno,di solito spagnolo,tiranno e omicida,che metteva a ferro e a fuoco la città occupandola e depredandola.Un po come fanno oggi i nostri amministratori,con la complicità dei signorotti cittadini.UN AUGURIO DI UN BUON NATALE A QUESTA NOSTRA CITTA' MARTORIATA,ODIATA,TRATTATA MALE,MA CHE PERO' CI OSPITA E CI DA LA POSSIBILITA' DI SFRUTTARLA,CI NUTRE ,CI DA DA BERE,MA NOI NON SAPPIAMO FARE ALTRO CHE ODIARLA,DEPREDARLA.SMETTIAMO DI FARE DEL MALE ALLA NOSTRA CITTA',COMINCIAMO A PENSARE CHE LA COLPA VA SUDDIVISA A OGNI SINGOLO ABITANTE DI QUESTA CITTA',SE VERAMENTE CI SENTIAMO MESSINESI AMIAMO LA NOSTRA CITTA',CURIAMOLA,NON BRUCIAMO I CASSONETTI PERCHE' MAGARI NON RACCOLGONO L'IMMONDIZIA,PERCHE' DAI FUMI DEI CASSONETTI BRUCIATI SI SPRIGIONANO SOSTANZE NOCIVE CHE POI RESPIRIAMO!BUON NATALE MESSINA TI AMO TI VOGLIO BENE!

mercoledì 10 dicembre 2008

CON UN'ULTIMA ACROBAZIA,E' VOLATO IN CIELO IL GRANDE MIMO FRANCESE GERARD FOUCAX


Domenica 7 dicembre 2008 ci ha lasciati Gerard Foucax,con un'ultima acrobazia,è volato via lo spirito di un'artista,Gerard Foucax.50 anni,francese,libero,anarchico,giocoliere,acrobata,clown,ma sopratutto mimo "ufficiale"di Messina,anzi il mimo ufficiale delle piazze di Messina,e non certo dei suoi salotti.Assistente ed allievo del grande mimo Marcel Marceau,dopo aver "reso,visibile l'invisibile"nelle principali piazze europee alla fine degli anni 70,e per motivi che amava nascondere,si fece adottare dalla nostra città.Da allora comincia a incantare,generazioni di bambini nei teatri ,nelle scuole,nelle piazze,nelle strade,e ovunqueb lo invitassero a carezzare con la sua arte l'immaginario di chi oggi è cresciuto chiamandosi adulto.E' per questo che con lui se ne va un pezzo d'infanzia di tanti nostri concittadini che nel tempo lo hanno amato riponendolo nelle scatole dei ricordi delle cose più belle,che questa città è riuscita ad offrire loro.Gerard è stato uno dei rari casi di "uomo pubblico" a cui tutti hanno attribuito lo "status"dell'artista senza che lui avesse avuto bisogno di definirsi tale,o di sgominare nei media e nei cartelloni per apparire.

Ogni morte genera tristezza,ma la morte di chi per mestiere porta allegria,lascia un sapore ancora più amaro e forse la città,adesso stretta in cordoglio,può riflettere sulla grande disparità di trattamento tra chio "straniero"le ha dedicato tutta la vita,e tutta la sua arte,e in cambio,da chi è responsabile della cultura,ha ricevuto silenzio,tanto silenzio.

martedì 28 ottobre 2008

MANIFESTAZIONE DEL 25OTT2008 AL CIRCO MASSIMO






ciao vorrei parlarvi della mia esperienza al circo massimo,dove ho partecipato alla manifestazione che ha organizzato il pd,in occasione della protesta,contro la realizzazione di progetti di riforma della scuola,università,che non sono altro che dei tagli di occupazione e di fondi destinati alla ricerca.La partecipazione, al di la della solita e inutile conta ,destinata ad alimentare le solite polemiche sul numero dei manifestanti,è stata massiccia e molto determinata nel prendere coscienza dell'operato piuttosto discutibile dell'attuale governo Berlusconi,nei confronti di tematiche scottanti,come quelle incentrate del decreto legge Gelmini che di fatto ci porta verso una vera e propria regressione, inaccettabile alla luce dell'esperienza scolastica maturata da maestri,professori e docenti in questi ultimi anni.Quello che mi ha colpito è la chiarezza granitica delle testimonianza di persone che quotidianamente operano nel campo del sociale, lavorano nella scuola,nelle forze dell'ordine e negli apparati dello stato.Emerge una grande insofferenza e intolleranza verso tutta una serie di provvedimenti che di fatto indeboliscono settori di primaria importanza come la scuola,l'università e la relativa ricerca scientifica.Tutto ciò sarà fattibile non appena il senato appoverà il disegno di legge della camera,e i decreti verranno convertiti in legge operativa.Ci saranno più disoccupati, e aumenterà la povertà,che da tempo ha passato i livelli di guardia.Per un triennio e anche più tempo(imprecisato)vi sarà il blocco totale delle assunzioni di nuovi precari,mentre quelli a cui scadrà il contratto,non vedrà l'applicarsi dell'eventuale rinnovo.E' una brutta botta per tutti i disoccupati e i precari di questo paese che di fatto si vedono ridotte le loro speranza al lumicino,volendo essere ottimisti,al collasso volendo essere realisti!E' incominciata la corsa al capitalismo selvaggio e indiscriminato,dove chi ha molti soldi si arricchirà a dismisura,mentre chi non li ha è destinato a mangiare il kitkat come dice il nostro ministro Tremonti,che tra l'altro è un cibo costoso.Siamo giunti al paradosso!Si cerca di investire su settori come l'Alitalia che è diventata la sanguisuga dei contribuenti,o si sceglie di potenziare le banche,fornendo a quest'ultime un certo budget di sicurezza che serve a tutelare il cliente,ma di fatto non fa altro che potenziare il mercato di grosse attività finanziarie, molte delle quali appartengono al presidente del consiglio Silvio Berlusconi.In pratica in Italia se non hai i soldi è meglio che ti butti in un cesso!Differentemente sarai osteggiato,insultato,offeso,perseguitato e bollato " derelitto"o nella migliore delle ipotesi "sfigato".Per questo dico W I DERELITTI,GLI SFIGATI,I NULLATENENTI,CHE SI SPACCANO LA SCHIENA E PORTANO AVANTI QUESTO PAESE SEMPRE PIU' CORROTTO E DEPREDATO DA UNA CLASSE IMPRENDITORIALE ASSASSINA!

lunedì 14 luglio 2008

PROTESTA DEI TIFOSI A P..MUNICIPIO





OGGI 14 LUGLIO 2008 SI E' SVOLTA L'ENNESIMA MANIFESTAZIONE DEI TIFOSI DAVANTI AL PALAZZO MUNICIPALE .ERANO PRESENTI UN CENTINAIO DICO UN CENTINAIO DI TIFOSI.E TUTTI GLI ALTRI?TUTTI GLI ALTRI,NON ESISTONO,NON SONO MAI ESISTITI,QUELLI CHE C'ERANO ALLA FESTA DELLA PROMOZIONE IN SERIE A ERANO FANTASMI FIGURE ILLUSORIE,MIRAGGI NEL DESERTO DI UNA CITTA' CHE E' UN DESERTO PIENO DI GENTE CHE VAGA E NON SA CHE FARE.E' FINITO UN SOGNO .TANTA VOLTE HO CANTATO NON MOLLARE MAI,NON MOLLARE MAI,NON MOLLARE MAI!INVECE IL NOSTRO GRANDE BENEFATTORE COLUI CHE CI HA PORTATO IN SERIE A HA MOLLATO,PERCHE' L'HANNO OFFESO!POVERINOOOOOO!ANZI RICCOLINOOOOO,VISTO CHE LA GRANA NON GLI MANCA.QUI HO VOLUTO DOCUMENTARE L'ENNESIMO TENTATIVO DI SOLITI QUATTRU DA PITRAZZA CHE TENTANO DI CAMBIARE IL MONDO FORZA MESSINA

domenica 8 giugno 2008

vota FRANCANTONIO,vota FRANCANTONIO

Fermento,fermento le ennesime votazioni per il sindaco.Già il sindaco e chi...........l'hà mai visto!!!$.Solo COMMISSARI i soliti commissari di turno che si cibano degli avanzi lasciati dai sindaci estromessi.Sindaci,, che poi con la solita faccia tosta si ripresentano chiedendo i voti alla messinese, che non è l'ennesima specialità che ti rifila l'ennesima putia i manciari unica e redditizia attività dell'arancino selvaggio!!Triste anzi di una tristezza ridicola,perdonatemi la licenza poetica!vedendo l'interminabile marea di facce si cartelloni elettorali che tappezzano le inferriate che cingono il perimetro della VILLA MAZZINI.Quante facce,alcuni le conosci avendole incontrate per strada,diverse hanno chiaramente i classici tratti somatici dell'omu i panza missinisi!,alcune appartengono alla categoria dei furbetti del quartierino,poi medici,primari,pediatre,psicologhe,madri di famiglia,c'è il capovara che il 15 agosto fa buci inconfondibili ai malcapitati che si posteggiano davanti alla vara,e.........non gliene manda mica a dire!Povera messina diceva mia nonna......piena dei fantasmi degli sciacalli che nei giorni postterremoto1908 depredarono le case distrutte dei poveri messinesi schiacciati dalla travi di mattoni pieni che caddero sulle loro spine dorsali..............gli sciacalli o meglio gli eredi dei sciacalli oggi sono puliti,colti ,pieni di soldi comè ovvio!vista l'eredità dei padri,e non solo!si candidano in politica per il palazzo dove sono pronti a ingozzarsi alla faccia dei messinesi!Già il palazzo del sindaco anzi del commissario .Il sindaco è una figura virtuale comanda il palazzo e gli "amici nel palazzo".Mi raccomando votantonio votantonio votantonio diceva totò vota una qualsiasi di queste facce.Una di queste facce è questa:

E' la faccia capostipite,FRANCOANTONIOGENOVESE ex sindaco di Messina,ora si ripresenta attorniato da ruffiani,sgambitti,ambulanti,puttane,Rom,extracomunitari,mafiosi,sautini(in dialetto messinese "colui che salta"gli ostacoli,abile,furbetto del quartierino)e più ne ha più ne metta!

elezioni 007

elezioni 006

photogal_726

On.Genovese che "tira"la vara photogal_756 Mi raccomando pensateci bene prima di recarvi alle urne.Vale la pena sciupare tempo prezioso,per recarsi alle urne e votare queste cariatidi che sono pronte come frementi sciacalli a fiondarsi sulla schiena nuda dei poveri messinesi rosicchiandola fino all'osso? video